Torre Mozza

Torre Mozza fa parte come Lido Marini delle marine di Ugento, insieme con Torre San Giovanni. Dista circa 6 chilometri da Ugento e poco più di 2 chilometri da Lido Marini.

Come le altre località della zona ha delle caratteristiche tali da essere una delle mete imperdibili di chi si reca in vacanza nel Salento e vuole assaporare un tratto di costa genuina e suggestiva. Qui il litorale è caratterizzato dalle lunghe spiagge, inframmezzate da promontori e gruppi di scogli, che limitano l’estensione delle distese di sabbia che altrimenti sarebbe sconfinata.

lido-marini-32

La località è stata vissuta sin da epoche remote, ed ancora nel medioevo probabilmente vi erano insediamenti urbani, se non proprio lungo la costa almeno nelle vicinanze. Vi è infatti la testimonianza della grande torre costruita intorno alla metà del 1500, e che si presenta con la caratteristica struttura mozzata in cima, che, contrariamente a quanto si pensi, non è il risultato di incuria o abbandono dei secoli successivi, ma una specifica conformazione di questa, praticamente dal momento della sua nascita.

Torre dei Fiumi, questo il suo nome originario, crollerà in parte infatti appena dopo il termine dei lavori, e successivi rimaneggiamenti ed interventi non riusciranno a migliorarne la struttura, al punto che venne lasciata così come ancora oggi la vediamo.

La torre si affaccia all’estremo sud del centro abitato che come gli altri del territorio delle marine di Ugento ha la caratteristica di essere praticamente disabitato durante il periodo invernale per riempirsi all’inverosimile a partire da maggio, da quando qui inizia la precoce stagione turistica estiva.

Un’altra attrattiva di Torre Mozza sono le famose “secche di Ugento” una serie di affioramenti di sabbia e rocce che si estendono proprio davanti alla costa, e che se per i naviganti hanno da sempre rappresentato un grave problema, insidie e pericoli, testimoniati anche dai numerosi naufragi avvenuti in questo tratto di mare, sono oggi uno spettacolo non solo per gli appassionati di immersioni che qui possono ammirare il notevole sviluppo della fauna marina, ma anche di tanti appassionati pescatori, visto che la particolare conformazione dei fondali li rende ricchi di pesce.

Dormire a Lido Marini

Visitare il Salento, o trascorrervi le vacanze significa trovare un luogo in cui soggiornare, che abbia le caratteristiche che più ci aggradano, come per esempio la vicinanza al mare ed alle spiagge, oppure che sia poco distante dalle maggiori attrattive turistiche culturali ed artistiche della regione, oppure ancora che sia una località tranquilla e rilassante, senza folle e chiasso o all’opposto, che essa sia ricca di vita notturna e di interessanti offerte nel tempo libero.

lido-marini-39

Ogni viaggiatore ha le sue esigenze, e quindi vorrà saper in anticipo che cosa troverà nelle località verso cui è diretto. Lido Marini è un centro balneare che nel corso degli anni ha conosciuto un grande sviluppo. Ciò a causa delle grandi spiagge che oltre alle loro notevoli dimensioni sono anche l’emlbema del mare pulito e limpido.

All’interno, appena dopo la lunga fila di dune sui cui cresce la profumatissima macchia mediterranea, che separano la spiaggia dal territorio circostante, si è sviluppato un grande agglomerato urbano, nato sulla spinta di soddisfare il numero sempre più elevato di turisti che si fermavano qui.

Il paese si è sviluppato a sud di un grande bacino idrico, il bacino di Torre Mozza, e di un basso promontorio, Punta Pizzu, attraversato dal canale che collega il bacino idrico al mare. Le lunghe spiagge si estendono a partire a sud del promontorio e raggiungono il cuore della cittadina, e la via principale che si affaccia sulle spiagge, corso Cristoforo Colombo.

Qui si trovano la maggior parte dei negozi, dei bar e dei ristoranti che animano le sere e le notti della cittadina, ma altrettanti locali si possono trovare proprio lungo le spiagge, di giorno stabilimenti balneari e di notte ristoranti e cocktail bar, alcuni dei quali vi propongono originali sistemazioni tra tappeti e bassi tavolini direttamente sul manto sabbioso.

Per dormire c’è un’ampia scelta, bed&breakfast, appartamenti in affitto, hotel e residence non mancano, disponibili per tutte le categorie e per tutte le esigenze. Non mancano naturalmente i campeggi, per chi preferisce trascorrere la proprie vacanze a stretto contatto con la natura, e, poco lontano dalla costa una serie di agriturismi interessanti, alcuni con servizio completo di pernottamento e ristorante, ricavati in antiche masserie ristrutturate.