Lido Marini e il lungomare Nazario Sauro

Il Lungomare Nazario sauro è una strada particolarmente affascinante, tra le pinete che costeggiano le spiagge e il centro cittadino.


Questo tratto di lungomare si allunga fino alle zone bonificate delle paludi che un tempo occupavano questa terra: ancora oggi persistono alcuni stagni retrodunali, alimentati dalla pioggia e che non superano i due metri di profondità, che abbandonati a loro stessi han permesso la crescita della macchia mediterranea e del querceto sempreverde, rendendo caratteristica l’intera zona. Durante l’inverno gli stagni sono affollati di uccelli come moriglioni, codoni, volpoche, folaghe.

Verso il centro della città, il lungomare corre direttamente affacciato sulle incantevoli spiagge e sugli stabilimenti balneari, offrendo un panorama affascinante, tra gli ombrelloni di paglia e le sdraio al sole.

Vista dal lungomare Nazario Sauro

Vista dal lungomare Nazario Sauro

Stradine battute e asfaltatate portano direttamente sulla spiaggia ove gli stabilimenti balneari attrezzati suppliranno a qualsiasi esigenza, e c’è la possibilità di noleggiare attrezzature per praticare sport acquatici quali pesca subacquea, canoa, immersioni.
Campi da gioco, e gazebo renderanno veramente piacevoli le ore trascorse sulla spiaggia.

Direttamente dal lungomare Sauro, sarà possibile raggiungere i numerosi locali posti direttamente sulla spiaggia, ove prendere un aperitivo o cenare in compagnia. I locali che sorgono qui, proprio sulla spiaggia, negli ultimi anni, sono diventati famosi ben oltre i confini del Salento. D’estate, infatti, si riempiono di gente, in un atmosfera allegra e spensierata; l’ingresso è libero, si va sulla spiaggia e si mangia, si beve e si balla fino al mattino.

Di dimensioni notevoli, le ville che si affacciano maestose sul lungomare Sauro, con anche possibilità di affitto, infatti tutte le camere sono ammobiliate; alcune posseggono arredi di varie epoche e sono a disposizione dei turisti. Nei giardini delle ville si possono ammirare maestose piante ben conservate e ben tenute, e profumate aiuole.

Il lungomare Nazario Sauro, lascia il posto al lungomare Rubichi all’altezza di Corso Cristoforo Colombo. Proseguendo per via Cristoforo Colombo, si giunge ad una piccola altura da dove si può approfittare di un magnifico panorama sulla cittadina. Una cosa molto affascinante è (quando non c’è foschia) ammirare l’entroterra a perdita d’occhio, una senzsazione bellissima perché si vede tutta la pianura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *